Come andare in Tunisia: La Tunisia è un paese dell’Africa del Nord, affacciata sul Mediterraneo e non troppo distante dalla Sicilia. Esistono due modi per raggiungerla: via mare, sfruttando un traghetto, o tramite un volo.
Per la ricerca di un volo vi rimandiamo al nostro articolo Come trovare un volo low cost per la Tunisia, con tutte le indicazioni utili per viaggiare risparmiando ma in tutta sicurezza.
Se volare non fa per voi o sentite il desiderio di portare con voi l’auto o il camper, allora la soluzione che state cercando è un traghetto.

I vantaggi di andare via mare

Che sia stata la paura di volare, l’amore per i viaggi via mare o per i viaggi in macchina anche fuori dall’Italia a farvi valutare questo modo di spostarsi, il primo vantaggio è che poter andare con un traghetto ci permette di iniziare il viaggio facendo una sorta di piccola crociera, per rallentare i ritmi di ogni giorno con il conforto di avere con noi il nostro mezzo ed entrare nell’ottica della vacanza.
Un altro vantaggio, andando in vacanza via mare con un mezzo proprio al seguito, è che non abbiamo limitazioni sui bagagli, se non l’abitacolo. Potrebbe essere un’ottima occasione per portare con noi del delizioso (e spesso alquanto fragile) artigianato locale che altrimenti per via aerea potrebbe arrivare in frantumi pronti per un mosaico casalingo, cosa che probabilmente non era la vostra idea iniziale.
Non dimenticate che tutti i vettori permettono di portare con sé anche gli animali, per cui abbiamo un paragrafo apposta, più in basso.

I mezzi ammessi sui traghetti sono:

  • Automobile
  • Camper
  • Minibus
  • Furgone
  • Moto
  • Bicicletta
  • Autobus

Ricordiamo che al momento della prenotazione via mare è importante avere le misure del vostro veicolo e, se dotato di rimorchio, anche quello andrà valutato in termini di ingombri, così da esser certi di avere spazio per tutti. Per l’automobile basterà inserire marca e modello.

 

Come valutare se il traghetto è quello che fa per voi

Esistono quattro porti in Italia da cui salpare per la Tunisia:

  • Genova
  • Civitavecchia
  • Salerno
  • Palermo

Individuate il porto a voi più vicino, per evitare costi inutili per il carburante ed eventuali caselli lungo il viaggio verso il porto.
Fatto questo, di certo il nostro motore di ricerca con Traghettilines è quello che fa per voi.
Scopriamo nel dettaglio ogni singola tratta e ricordate che, quando effettuate la ricerca, Traghettilines vi segnala anche quanto tempo prima andare sul posto a fare check-in, quindi vi raccomandiamo la puntualità, perché controllare ed alloggiare tutti a volte può essere un processo abbastanza lungo e fare ciascuno la sua parte per un viaggio sereno è importante.
Vi mostriamo le partenze disponibili ad agosto 2022, ma effettuare una simulazione con Traghettilines è facile, veloce e sicuramente più aggiornato.

La tratta da Civitavecchia

Dal porto di Civitavecchia partono i mezzi di Grimaldi Lines e GNV.
La tratta verso Tunisi dura poco più di un giorno.

  • Con GNV partirete il venerdì alle 19:00, con arrivo a Tunisi tra le 28 e le 31 ore dopo, con scalo a Palermo.
  • Con Grimaldi Lines mercoledì alle 19:30 e venerdì alle 19:00

La tratta da Genova

Dal porto di Genova partono i mezzi GNV e CTN Tunisia Ferries.

  • Con GNV partirete martedì alle 22:30; venerdì alle 12; domenica alle 17:30.
  • Con CTN Tunisia Ferries martedì alle 13; giovedì alle 17; sabato alle 14 o alle 20.

La tratta da Palermo

Dal porto di Palermo partono i mezzi GNV e Grimaldi Lines.

  • Con GNV partirete sabato alle 11:45.
  • Con Grimaldi Lines martedì 2.30; sabato 12:30

La tratta da Salerno

Dal porto di Salerno partono i mezzi di Grimaldi Lines: lunedì 13:15 e sabato 1:00.

Scontistiche

Gli sconti Grimaldi Lines

  • Carta giovani “Special summer” – dedicata ai possessori di Carta Giovani Nazionale e loro accompagnatori
  • Riduzione bambini – gratis fino a 3 anni non compiuti e -50% per bambini tra i 3 ed i 12 anni: si applica in automatico
  • Sconto sul ritorno dalla Tunisia – riduzione del 20% se prenotata contestualmente all’andata
  • Offerte per residenti e nativi – dedicate a Sardi e Siciliani

 

Animali in viaggio

Se avete un migliore amico a quattro zampe, invece di pagare qualcuno che gode della sua compagnia al posto nostro, via mare potremo certamente portarlo con noi in vacanza, risparmiando i soldi del pet-sitter e guadagnando dei ricordi meravigliosi con i nostri amici più fedeli.
Sui traghetti è possibile ospitare e trasportare animali, infatti al momento della ricerca su Traghettilines ci chiederanno anche di specificare se preferiamo tenere i nostri amici pelosi in cabina (selezionando la sistemazione contrassegnata con “accesso animali”) o negli appositi spazi a bordo del traghetto, che sicuramente il personale di bordo non avrà difficoltà ad indicarvi una volta sistemato il vostro mezzo in stiva.

 

Come andare in Tunisia