Cosa fare a Tunisi e dintorni, le attività consigliate

Cosa fare a Tunisi e dintorni, le attività consigliate

La Tunisia è un paese davvero speciale, in cui è possibile fare esperienze di ogni tipo: dopo aver trascorso qualche giorno nella capitale Tunisi, che si rivelerà una vera e propria sorpresa grazie alla quantità di cose da vedere, vorrete certamente esplorare i dintorni della città. Ecco quindi alcune tra le migliori cose da fare a Tunisi e dintorni, per trascorrere una giornata davvero indimenticabile, da soli o prendendo parte ad un tour guidato.

Escursione nel deserto

Tunisia si associa a Nord Africa, che a sua volta si associa a deserto. Pertanto, un’escursione nel deserto è un vero e proprio must per chi è in visita a Tunisi, e la buona notizia è che non occorre andare troppo lontano.

Le escursioni nel deserto del Sahara vengono organizzate quotidianamente in partenza dalla città: sarete accompagnati a bordo di un comodo van presso la zona a sud di Gabes, dove la civiltà lascia il posto all’immensa distesa di sabbia, e potrete ammirare l’orizzonte, salire sulle dune, praticare attività ed escursioni o riposarsi alla confortante ombra delle oasi. Il tutto in completa sicurezza, grazie all’esperienza e alla professionalità delle guide. Un consiglio: non avventuratevi nel deserto da soli, a meno che non siate esperti della zona.


Tour della città

Se appena arrivati a Tunisi vi sentite disorientati e non avete intenzione di girare da soli per la medina, oppure più semplicemente volete scoprire tutto ciò che la città ha da offrire nel minor tempo possibile, potreste optare per un tour guidato a piedi.

Questo tipo di tour, della durata di circa 4 ore, vi condurrà attraverso gli angoli più caratteristici della capitale della Tunisia, visitando i souk, i monumenti storici della medina e il mercato centrale di Tunisi. Visiterete anche la moschea Zitouna e Tourbet El Bey, passando sia attraverso le zone più turistiche, sia attraverso i quartieri locali. Il tour è disponibile in diverse lingue, tra cui l’italiano, e parte tutti i giorni.


Corso di cucina

Durante la vostra permanenza a Tunisi, scoprirete le delizie della cucina tunisina, e se siete appassionati dei fornelli vorrete provare a cucinare qualcosa anche voi. Per questo, è a disposizione un corso di cucina tradizionale, della durata di mezza giornata, in cui imparerete l’arte della cucina tunisina assieme ad un cuoco locale.

Dopo aver ricevuto una breve panoramica del cibo tunisino, creerete i piatti classici della tradizione, aggiustandoli secondo i vostri gusti, acquistando gli ingredienti personalmente al mercato della città. Alla fine del tour, vi siederete a tavola per gustare tutto ciò che avete cucinato in ottima compagnia. Dato che le lezioni sono private, avrete la completa flessibilità.


Golf

Quando si pensa alla Tunisia la prima cosa che viene in mente è il deserto, ma il nord del paese è verde e rigoglioso, le temperature sono miti tutto l’anno e il clima è soleggiato: le condizioni ottime per giocare a golf. Sono ben 10 i campi da golf in Tunisia, immersi in paesaggi di rara bellezza, dalle foreste di Tabarka al palmeto di Tozeur. Di questi, 9 sono a 18 buche, mentre uno, il Djerba Golf Club, è a 9 buche.

I campi da golf sono equipaggiati di tutto quanto un giocatore possa chiedere, comprese club house completamente attrezzate e moderne, con possibilità di noleggio attrezzatura sportiva e golf car; molti di essi sono situati all’interno di zone turistiche, che forniscono anche una vasta scelta di hotel e divertimenti di ogni tipo.


Sport nautici

Essendo un paese affacciato sul Mediterraneo e votato al turismo, la Tunisia è un vero e proprio paradiso per gli amanti degli sport nautici. Chi si reca in vacanza a Djerba ad esempio avrà la possibilità di praticare jet ski o vela, mentre nelle spiagge più esposte ai venti non mancano le occasioni per praticare kitesurf o windsurf.

Anche altre zone turistiche come Monastir o Hammamet dispongono di strutture in grado di permettere ai turisti di praticare sport nautici in assoluta sicurezza. Da menzionare poi anche la possibilità di effettuare gite in barca a bordo di catamarani ad alta velocità, per un momento di adrenalina tra un bagno e l’altro.


Trekking

Per gli amanti delle passeggiate, nei dintorni di Tunisi è possibile partire per una giornata di trekking davvero diversa dal solito. Potrete partire per i numerosi sentieri delle colline circostanti da soli o con un tour guidato, a piedi, in bicicletta o persino a dorso di un cavallo berbero.

Scoprirete paesaggi mediterranei praticamente sconosciuti al turismo di massa, incontrando pinete, frutteti, pareti rocciose e distese di sabbia bianca. I sentieri sono di diversi livelli di difficoltà, per principianti o esperti, i quali potranno scalare cime alte più di mille metri. Potrete poi dedicarvi al bird watching nella zona di Cap Bon, la penisola che si protrae verso la Sicilia, dove gli uccelli migratori si fermano prima di attraversare il Mediterraneo.


Crociera in barca

Chiudiamo la lista delle migliori cose da fare nei dintorni di Tunisi con una meritata crociera in barca, per chiudere al meglio e in totale relax una vacanza in Tunisia che ricorderete per tutta la vita. Ci sono crociere di ogni tipo, da quelle rilassanti alla scoperta delle baie nascoste fino a quelle in cui la parola d’ordine è divertimento, con musica a tutto volume.

Potrete infine salpare a bordo di una nave pirata, guidati da una ciurma di esperti navigatori, che vi fermerà nelle migliori zone per sostare e fare un bagno. Durante la navigazione, avrete tempo libero per rilassarvi o prendere il sole sul ponte superiore, e con un pizzico di fortuna potrete anche avvistare i delfini.

Commenta